Detrazioni per spese veterinarie

Anche le spese veterinarie per gli amici a quattro zampe si possono detrarre nella dichiarazione dei redditi.

Si tratta, infatti, delle spese mediche sostenute per animali legalmente detenuti a scopo di compagnia e/o pratica sportiva. Per fruire della detrazione pari al 19%, il contribuente deve innanzitutto considerare la franchigia pari a 129,11 euro ed il tetto massimo di spesa detraibile che per questa tipologia di oneri è pari a 387,40 euro.
 
Scopri sul sito Guida Fisco come è possibile verificare di che importi si tratti e come viene determinato il beneficio.