Recupero edilizio: salva la detrazione

Salva la detrazione per il recupero edilizio anche se non hai trasmesso i dati all’ENEA - Agenzia nazionale.
 
L’adempimento in questione è stato introdotto per monitorare e valutare il risparmio energetico attenuto a seguito di determinati lavori rientranti nella ristrutturazione. La trasmissione delle informazioni, infatti, non riguarda tutti gli interventi ammessi alla detrazione, ma solo quelli - edilizi e tecnologici - che comportano risparmio energetico. È, in sintesi, il contenuto della risoluzione n. 46/E del 18 aprile 2019, con cui l’Agenzia risponde alla richiesta di chiarimenti in merito alle conseguenze derivanti dalla mancata comunicazione delle suddette informazioni.
 
L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che in caso di omessa comunicazione, è possibile comunque accedere alla detrazione nella Dichiarazione dei Redditi.
 
Scopri tutte le informazioni sul sito di FiscoOggi.